Language
Now in Minsk   The weather in Belarus

Principale Visitare la Belarus Import arma

Le norme e regolamenti d’importazioni di armi nella Repubblica di Belarus

Cacciatori e amanti del tiro sportivo sono ospiti frequenti nella Repubblica di Belarus. Sia gli uni che gli altri devono sapere le regole dell’importazione delle armi civili e di servizio nonché delle loro parti e cartucce.

 

Le armi e munizioni appartengono alla categoria di merci la cui importazione sul territorio dell’Unione Doganale (di cui la Bielorussia fà parte) è limitata. La normativa sul loro trasporto attraverso la frontiera doganale riguarda tutti coloro che importano tali merci senza scopo di lucro.

 

LA LICENZA DI PORTO D’ARMI E MUNIZIONI

Le armi e munizioni si possono importare nella Repubblica di Belarus avendo la licenza di porto d’armi. Tali licenze si rilasciano dal Ministero dell’Interno della Repubblica di Belarus. Inoltre, per l’importazione delle armi è obbligatorio il permesso del Ministero dell’ Interno e della Direzione Generale dell’Interno del comitato esecutivo di Minsk o dei comitati esecutivi regionali. Il termine di validità è di 6 mesi dal momento di rilascio del documento.

 

Per ottenere la licenza di porto d’armi presso il Ministero dell’Interno si richiedono i siguenti documenti:

  •  domanda compilata;
  • copia digitale della domanda in formato stabilito dalla Commissione dell’Unione Doganale. Tale copia deve essere creata con il software gratuito sviluppato dalla Commissione o con il suo esatto analogo;
  • copia dell’accordo con l’estero, in caso della sua mancanza – altro documento attestante intenzioni delle parti;
  • copia della registrazione presso ufficio tributario;
  • copia della licenza per esercitare l ’attività relativa all’utilizzo delle armi civili e di servizio nonché le munizioni, collezionismo ed esposizione delle armi e munizioni;
  • altri documenti se richiesti dalla Commissione.

 

Se si richiede la licenza per l’importazione di più tipi e modelli d’armi, ciò viene indicato nell’allegato. La licenza viene rilasciata in seguito al pagamento avvenuto.

Effettuata l’importazione, è necessario certificare le armi e ottenere nelle strutture sanitarie il documento descrivente i limiti degli effetti sull’ organismo umano, provocati dall’azione distruttiva delle armi.

 

Il Ministero dell’Interno rilascia la licenza di porto d’armi o nega il rilascio entro 15 giorni lavorativi. Il motivo per negare il rilascio può essere mancanza o inattendibilità dell’ informazione contenuta nei documenti, inosservanza dei requisiti, previsti dall’accordo sulla concessione delle licenze, cessazione o sospensione della validità dei documenti in base a cui viene rilasciata la licenza, nonchè violazione degli obblighi internazionali.

 

La decisione di negare la licenza deve essere motivata e viene rilasciata al richiedente per iscritto.Quindi, la mancanza della licenza è il motivo per rifiutare lo sdoganamento delle armi.

  

QUANDO NON SERVE LA LICENZA DI PORTO D’ARMI

 

La licenza non è sempre richiesta. Per esempio, l’importatore delle armi in possesso del permesso per l’importazione delle armi, rilasciato da un paese terzo per uso proprio, non ha bisogno della licenza. La stessa regola riguarda l’importazione temporanea delle armi dalle persone fisiche o  organizzazioni sportive per la partecipazione nelle gare o per la caccia.

 

Inoltre, non serve la licenza per l’importazione delle armi per le persone fisiche che si recano nella Repubblica di Belarus per il soggiorno permanente nonché per l’importazione temporanea delle armi per partecipare alle esposizioni. Infine, non serve la licenza per gli oggetti simili di forma alle armi, nonché per le armi di valore culturale, ma non appartenenti all’antiquariato.