Language
Now in Minsk   The weather in Belarus

Principale Visitare la Belarus Import animali

Le norme e regolamanto d’importazione degli animali nella Repubblica di Belarus

L’importazione degli animali nella Bielorussia è permessa solo se vengono presentati il certificato medico e veterinario corrispondenti alla norma. Per prima cosa è richiesto il certificato veterinario di buona salute autenticato dall’agenzia sanitaria veterinaria locale. Inoltre, è richiesto il certificato di vaccinazioni riportante tutti i vaccini eseguiti obbligatori per il viaggio all’estero. L’elenco di tali vaccini si può trovare presso le agenzie sanitarie veterinarie locali. I vaccini devono essere fatti almeno 2 settimane prima della partenza. Tutti i documenti devono essere tradotti in lingua russa o bielorussa.

All’arrivo in Bielorussia gli animali devono essere registrati presso l’unità sanitaria veterinaria locale entro un mese dal momento dell’arrivo.

 

ANIMALI SELVATICI E COLLEZIONI ZOOLOGICHE

Gli animali selvatici, tenuti in cattività e appartenenti alle specie, incluse nella Lista Rossa della Repubblica di Belarus oppure gli esemplari CITES, nonché le collezioni zoologiche devono essere registrati dal Ministero delle Risorse Naturali e l’Ambiente in conformità con la Legge della Repubblica di Belarus sulla tutela degli animali.

 

Per la registrazione degli animali selvatici, le persone fisiche e giuridiche, nonché gli imprenditori privati sono obbligati a presentare al Ministero dell’Ambiente la richiesta, le foto del animale e i documenti confermanti il legittimo possesso. Termine di registrazione – entro 14 giorni. La registrazione ritardata degli animali selvatici, tenuti in cattività, comporta la responsabilità amministrativa a norma di legge della Repubblica di Belarus.

 

Una simile procedura è richiesta per la registrazione delle collezioni zoologiche, i cui proprietari sono tenuti a presentare all’ Ministero dell’Ambiente la dichiarazione di un modello prestabilito. Il termine della registrazione delle collezioni zoologiche – entro 1 mese.

 

Tenere in cattività gli animali selvatici, soggetti a registrazione a norma di legge della Repubblica di Belarus sulla tutela degli animali, senza registrazione è vietato. Inoltre, gli animali selvatici non registrati non possono essere esposti nè esportati dalla Repubblica di Belarus come collezioni zoologiche o essere oggetti dello sfruttamento commerciale.

 

ANIMALI ESOTICI

Limitazioni sull’importazione nella Repubblica di Belarus degli animali riguarda gli animali protetti dalla CITES, convenzione con lo scopo di regolamentare il commercio internazionale di fauna e flora selvatici in pericolo di estinzione. Per importare tali animali è necessario il permesso del Ministero delle Risorse Naturali e dell’Ambiente.della Repubblica di Belarus. Inoltre, la persona accogliente il cittadino straniero in Bielorussia deve ottenere il certificato veterinario per l’animale esotico presso la Direzione generale della sanità animale. Tale certificato viene presentato insieme con il passaporto delle vaccinazioni all’ingresso dell’ animale nel paese. Per esempio, per importare nella Bielorussia una scimmia dal paese africano, nel certificato veterinario deve essere presente l’annotazione sull’AIDS.

 

ANIMALI AGRICOLI

La qualità degli animali agricoli da riproduzione importati è controllata dal Ministero delle politiche agricole e alimentari della Repubblica di Belarus. Permessi singoli per l’ importazione degli animali da riproduzione vengono rilasciati a condizione che siano rispettati tutti i requisiti veterinari della Bielorussia, e le organizzazioni fornitori appartengano alla categoria corrispondente. Quindi, gli animali importati devono avere un distinto tipo di razza, forte costituzione e non devono avere malformazioni e difetti esterni né mutazioni genetiche.

 

Per ottenere il permesso singolo per l’importazione dell’ animale agricolo è necessario presentare la domanda del modello prestabilito al Ministero delle politiche agricole e alimentari. Nella domanda devono essere indicati denominazione e indirizzo di sede legale per gli oggetti sociali, cognome, nome, patronimico e i dati del passaporto per le persone fisiche. Inoltre, vi devono essere indicati specie, razza, motivo della necessità di importare l’ animale con riferimento ai corrispondenti  programmi di selezione. Bisogna indicare anche il numero di animali, paese esportatore, date dell’ importazione e luogo di destinazione dell’animale. Oggetti sociali devono allegare alla domanda la copia del contratto per la fornitura degli animali da riproduzione, certificato veterinario internazionale o altri documenti attestanti l’origine e capacità riproduttiva degli animali.