Language

Principale Servizi consolari Nulla Osta al Matrimonio

Nulla Osta al Matrimonio

 

AVVISO!

Durante tutto il mese di agosto 2019 non verranno esaminate le richieste di rilascio di certificazioni consolari pervenute all’Ufficio Consolare a mezzo posta/corriere.

 

Si devono presentare all’Ambasciata personalmente o per posta i seguenti documenti:

 

1.    domanda;

2.    un originale del certificato di stato libero, rilasciato dall’Ufficio di registrazione dello stato civile sul luogo dell’ultima residenza nella Repubblica di Belarus, inerente a tutto il periodo a partire dalla data del compimento di maggiore età o dalla data del divorzio (il certificato ha validità di un anno);

3.    se l’interessato possiede il passaporto di serie РР, in aggiunta al certificato di stato libero rilasciato nella Repubblica di Belarus si deve presentare il certificato rilasciato dal Comune di residenza in Italia attestante che il medesimo non è sposato in Italia (il certificato redatto in lingua italiana con l'Apostille);

4.    una copia del passaporto bielorusso (le pagine da 30 a 33 e la pagina su cui è indicata la residenza);

5.    una copia del certificato di nascita dell’interessato (se il certificato di nascita è stato tradotto in italiano si consiglia di presentare una copia di tale traduzione per poter scrivere in modo corrispondente il luogo di nascita, i nomi ed i cognomi dei genitori);

6.    se non si possiede la traduzione del certificato di nascita in italiano su un foglio a parte bisogna scrivre i cognomi, i nomi, i patronimici dei genitori con lettere latine così come tali sono indicati nei relativi passaporti;

7.    se il cittadino bielorusso possiede il permesso di soggiorno in Italia si deve presentare una copia della sua carta d’identità per poter indicare l’indirizzo di residenza in Italia; qualora l’indirizzo della residenza effettiva in Italia non coincide con l’indirizzo indicato nella carta d’identità, su un foglio a parte si deve scrivere in italiano, in stampatello, l’indirizzo della residenza attuale in Italia;

8.    una copia della carta d’identità o del passaporto del futuro marito (della futura moglie); qualora l’indirizzo della sua residenza effettiva in Italia non coincide con l’indirizzo indicato nella carta d’identità su un foglio a parte si deve scrivere in stampatello l’indirizzo della residenza attuale in Italia del futuro marito (della futura moglie);

9.    se il cittadino bielorusso ha avuto matrimoni precedenti si devono presentare le copie di qualsiasi documento attestante tutti gli atti di matrimonio/divorzio (le copie dei certificati di matrimonio, dei certificati di divorzio…), in cui siano riportate le informazioni su dove, quando, presso quale autorità, in base a quale iscrizione / sentenza del tribunale il matrimonio è stato contratto o sciolto);

10. su un foglio a parte si devono scrivere i cognomi, nomi, patronimici di tutti i coniugi precedenti;

11. se nel corso dei dei matrimoni precedenti l’interessato cambiava il cognome, si devono presentare le copie dei documenti da cui risultano tutti i cambiamenti del cognome, qualora tali informazioni non siano riportate nei certificati di matrimonio/divorzio presentati;

12. la somma in contanti o assegno non trasferibile (assegno bancario, postale oppure assegno circolare intestato all'Ambasciata della Repubblica di Belarus nella Repubblica Italiana) di Euro 105 (il Nulla Osta redatto in russo munito di traduzione in italiano attestata dal notaio) oppure di Euro 35 (il Nulla Osta solo in lingua italiana);

13. Per spedire il Nulla Osta con corriere ai documenti bisogna allegare una busta con l'indirizzo di ritorno e, obbligatoriamente, un recapito telefonico; su richiesta dell’interessato il nulla osta può essere spedito con posta ordinaria, in tale caso al pacchetto dei documenti si deve allegare una busta preaffrancata con l'indirizzo di ritorno e un recapito telefonico del richiedente. 

Ricevuto il Nulla osta, si deve legalizzare la firma del Console bielorusso presso la Prefettura italiana sul luogo di registrazione del matrimonio in Italia, dopodiche il Nulla Osta và presentato all’Ufficio di registrazione dello stato civile del Comune italiano dove sarà contratto matrimonio.

 

Elenco delle procedure amministrative

Recapiti dell’Ambasciata

Fare la domanda