Language
Now in Minsk   The weather in Belarus

Principale Ambasciata Notizie

La partecipazione di O.I. Kravchenko nella conferenza OSCE a Roma

Il 29 gennaio 2018 il Vice Ministro degli affari esteri Kravchenko O.I. a capo della delegazione bielorussa ha partecipato alla Conferenza Internazionale OSCE tenuta a Roma e dedicata alle questioni della responsabilità di stati, istituzioni e cittadini nella lotta con l’antisemitismo e i delitti motivati dall’odio legato all’antisemitismo. Il forum si è tenuto a Roma ed è stato aperto dal Presidente dell’OSCE, Ministro degli affari esteri   dell’Italia Angelino Alfano, ed ha raccolto numerosi partecipanti tra cui più di 20 ministri e vice ministri, Ii Segretario generale dell’OSCE Thomas Greminger, i dirigenti delle principali organizzazioni ebraiche. Il forum è diventato il primo evento su tema sul livello ministeriale nell’ambito della presidenza d’Italia all’OSCE.



Durante il suo discorso O.I. Kravchenko ha affermato l’intransigente e coerente posizione del nostro paese nella lotta contro antisemitismo nel contesto di sforzi globali della comunità internazionale per la lotta contro razzismo, senofobia, intolleranza e discriminazione in tutte le sue forme. I partecipanti della conferenza sono stati informati sulla tragedia dell’Olocausto nella Bielorussia. L’attenzione è stata attirata alla tradizione secolare della pacifica convivenza dei rappresentanti delle varie nazionalità e confessioni religiose sulla terra bielorussa, l’assenza di conflitti nazionali, religiosi e culturali nella Repubblica di Belarus. Durante il breve incontro tra O.I. Kravchenko e il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale d’Italia Angelino Alfnao e, per le brevi trattative, con il consigliere diplomatico del Presidente d’Italia Emanuela D’Alessandro, hanno discusso sugli argomenti posti all’ordine del giorno, nonchè sull’ interazione tra la Bielorussia e la Comunità Europea e la collaborazione nel contesto internazionale. Nell’ambito dell’evento hanno parlato capi delle delegazioni dei paesi partecipanti dell’OSCE.

I capi delle delegazioni hanno anche partecipato all’udienza del Papa Francesco.